Il blog di Maria Lucia Ercole - tutor e coach Progetti LIM e Cl@ssi 2.0 Scuola DIGITALE (MIUR - ANSAS INDIRE)

Se desideri aggiungere nei preferiti /condividere il mio blog puoi utilizzare il menu a destra" ADD THIS".

Se invece vuoi seguire il mio blog, hai due possibilità:
1) ti iscrivi al servizio RSS cliccando sul pulsante Iscriviti a: Post (Atom) che trovi in fondo alla pagina. Se vuoi saperne di più sugli RSS, clicca qui.
2) lasci il tuo indirizzo di mail nella casella FOLLOW BY EMAIL. In questo modo ogni qualvolta scriverò nuovi post, automatica mente, una volta al giorno, il sistema invierà una mail con i nuovi contenuti aggiunti.

17 aprile 2011

Creare una timeline interattiva online

Sta diffondendosi, anche nelle nostre scuole, l’uso delle cd. timeline. Questo termine, a volte tradotto come linea del tempo, è sinonimo di cronologia e, in campo didattico,  sta ad indicare la visualizzazione di  eventi storici, in forma grafica,  su un determinato asse del tempo , variamente definito in scansioni di tempo (secoli, decenni, anni, mesi, giorni).  

Molti sono  i siti , che in stile web 2.0, permettono, gratuitamente, di creare e di utilizzare  in classe (magari su una LIM) una timeline. Supportate dalla tecnologia Flash, solitamente richiedono una registrazione e sono tutti in inglese, ma le modalità con cui si creano queste cronologie  sono veramente molto intuitive. Tra l’altro tutti hanno già una raccolta di centinaia di timeline già create da autori in tutto il mondo ( e in tutte le lingue), sugli argomenti più  vari, che spaziano dagli eventi storici ( es. la Guerra del Golfo, Storia delle Invenzioni,  etc..) alle biografie (da JFK a Che Guevara da  Antonín Dvořák a Bob Marley) e altro.  

Tra i più interessanti segnalo:

http://www.dipity.com/ : è forse il più versatile e permette di creare timeline (anche in forma collaborativa), fare i loro embedding (in siti e blog), condividerle  sui social network e salvarle sul server centrale. Possono essere arricchite da  video, audio, immagini, testi,  link;

http://www.xtimeline.com/index.aspx 

http://www.timetoast.com/

http://www.tiki-toki.com/ è, dal punto di vista grafico, il più avanzato : permette  di creare linee del tempo animate su qualsiasi argomento aggiungendo testi scritti, link, immagini e video. Le immagini possono essere reperite da Flickr e usate anche come sfondo di background.

http://www.timerime.com/ 

Per chi disponesse di una LIM Smart in classe, ricordo che tra i vari applicativi in Flash che possono  essere inseriti nelle  pagine dei file .notebook imagevi è anche una  timeline.  Per trovarla è sufficiente inserire il termine “timeline” nel motore di ricerca testuale della Gallery. Sarà allora disponibile una timeline, editabile con fino a 10 eventi per pagina.

 

image

16 aprile 2011

DSA e Nuove Tecnologie ( LIM e non solo…)

Segnalo che dal sito della cooperativa bolognese Anastasis   è possibile scaricare gratuitamente, in formato PDF ( 4,7 MB - 98 pagine ) un interessante booklet  “Dislessia - Come utilizzare al meglio le nuove tecnologie con i Disturbi Specifici dell'Apprendimento di Marcella Peroni, Luca Grandi, Nicoletta Staffa, Maria Angela Berton.  Il volume affronta il delicato tema dei Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) proponendo una definizione ed alcuni possibili percorsi educativi inerenti la letto-scrittura e comprensione del testo mediante l'uso di software specifici.
Sullo stesso sito è presente anche un’area dedicata ai cd. sw compensativi per la dislessia, mentre, sempre sullo stesso tema, contributi interessanti vengono  dalla maestra Antonella Pulvirenti che, sul suo sito , ha raccolto materiali molto interessanti sui programmi utili per la didattica sui bambini dislessici. 
Ancora in tema di Software per DSA, un utile riferimento è rappresentato sia dal Centro Territoriale di Supporto alla disabilità Marconi di Bologna che propone nuovi programmi free di supporto che dal BlogTutti a bordo – Dislessia”, scritto   da Franca Storace e Annapaola Capuano, Referenti per Dislessia e Disturbi Specifici dell'Apprendimento e socie dell’Associazione Italiana Dislessia, nonché  dal sito di Giuliano Serena che ha sviluppato LeggiXme, un applicativo per facilitare la lettura e la scrittura attraverso la sintesi vocale.
Per una riflessione pedagogica sull’utilizzo delle LIM quale strumento compensativo nella didattica per i DSA si consiglia l’articolo di Claudia Alessandrini, apparso nel numero di dicembre della rivista online  Form@re della Erickson  DSA e lavagne interattive: strumenti compensativi nella prassi didattica

Activity Toolkit 2.0 per LIM Smart

Quasi tutte le LIM della Smart,   finanziate dal Miur attraverso il Progetto Scuola Digitale LIM, sono arrivate nelle scuole italiane prive di un interessante applicativo Lesson  Activity Toolkit 2.0  (in Italiano Toolkit di Attività didattiche). Si tratta di un pacchetto di utility, visualizzabili con l’Adobe Flash Player, che consentono di aggiungere interattività alle lezioni costruite con il SW Notebook10, molto indicate soprattutto per le scuole primarie e secondarie di primo grado.
La risorsa può essere scaricata da qui (attenzione l’area di download è al fondo della pagina, piuttosto nascosta) ed è, attualmente  disponibile in 4 lingue (inglese,francese, tedesco e spagnolo).
Per installarla occorre :
  • in primo luogo scaricare il file zip nella lingua preferita ( lat2_0_1en per l’inglese ), estrarre la cartella contenuta e copiarla su un CD/DVD ( se si vuole salvarla per successivi usi)
  • fare doppio clic sul file con estensione gallerycollection e seguire le istruzioni visualizzate.
imageUna volta installata sarà accessibile dalla Galleria delle immagini, in una apposita cartella, contenente , al momento 762 elementi (tra Immagini, elementi interattivi e multimediali, file e pagine Notebook), raggruppate  in 6 diverse  cartelle ( Attività, Esempi, Giochi, Elementi Grafici, Pagine, Strumenti)
Purtroppo il Toolkit viene distribuito senza alcuna guida in italiano, anche se da qui può essere scaricata una mini – guida (Quick Reference)  in inglese.
Per maggiori approfondimenti si può far riferimento a due interessanti contributi di insegnanti : il primo della Maestra Ivana Sacchi, che ha raccolto in una area dedicata del suo sito diversi tutorial e video tutorial delle diverse attività realizzabili con il LAT 2.0 e il Prof.  Walter Pepe Russo, che sul sito dell’ ITC A.Torrente di Casoria ha predisposto una serie di modelli precompilati di attività (Dividi in due liste / Accoppiamenti / Quiz a risposta multipla / Timeline / Posizione e oggetto corretto / Trova la risposta). 

13 aprile 2011

Canada : Facebook vietato agli insegnanti

Condivido un interessante post di Caterina Policaro (apparso sul suo blog Catepol 3.0) sul tema dell’uso appropriato dei social network con i propri alunni. Nel post si riprende I documento dell’Ontario College of Teachers ( in pratica il collegio dei docenti delle scuole pubbliche dell’Ontario)  in Canada, che vieta ufficialmente ai suoi 230.000 docenti iscritti di accettare le richieste di amicizia su Facebook da parte dei loro stessi studenti. Anche in Italia il dibattito è interessante : io da sempre mi sono schierata con la “linea” ufficializzata dal documento, anche se noto come molti miei colleghi non si facciano alcun problema a stringere amicizie sulla Rete anche con i propri studenti.

Sul sito dell’Ontario College of Teachers è possibile scaricare una copia delle 8 paginette del documento dal titolo Professional Advisory on the Use of Electronic Communication and Social Media.

Via allfacebook

11 aprile 2011

Ancora videotutorial dalla Rete sull’uso della LIM – Smart

Segnalo ulteriori due  risorse molto utili per l’autoapprendimento delle più comuni funzioni del Software Notebook 10 usato nelle lavagne interattive Smart, condivisi da due insegnanti di Scuola Primaria:

9 aprile 2011

Piano Nazionale Scuola Digitale 2011/2012– Finanziamenti per l’acquisto di LIM (scuole primarie e secondarie)

logo scuola digitale_limE’ giunta a tutte le scuole, datata 1 aprile, la nota protocollare n. 1796 del Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali del MIUR, con cui si segnala il finanziamento,  nell’ambito del progetto Piano Scuola Digitale as. 20110/2012, per la scuola statale primaria e secondaria di secondo grado,  per l’acquisto di KIT TECNOLOGICI a supporto della didattica in classe  (LIM da installare in aule e non in spazi laboratoriali)
Le richieste (in numero max di 3 per scuola, con precisa indicazione di sede e aule scelte per l’installazione ) possono essere effettuate esclusivamente compilando il formulario on line disponibile dal 13 aprile 2011 fino alle ore 14,00 del 29 aprile 2011 sul Portale SIDI, Rilevazioni > Osservatorio tecnologico > Rilevazioni > Richieste LIM. Al suddetto formulario hanno accesso le profilature di DS e DSGA che, qualora non fossero abilitati, dovranno richiedere l’abilitazione al referente per la sicurezza competente per territorio. Per poter compilare la richiesta è necessario aver completato ed inviato la rilevazione “Dotazioni multimediali per la didattica”, portale SIDI – Osservatorio Tecnologico e seguire le indicazioni contenute nell’allegato I alla nota.
Da notare che sulla base delle richieste pervenute sarà assegnato un kit ad ogni istituto di riferimento richiedente; per le ulteriori assegnazioni si seguirà il principio di diffusione (espresso dal rapporto numero LIM possedute e numero di alunni)  e verrà considerato titolo:
- per la Scuola Primaria la realizzazione di  percorsi di didattica inclusiva tramite l’utilizzo della LIM per supportare gli alunni con disturbi specifici di apprendimento e l’integrazione di alunni extra comunitari, di alunni in restrizione di libertà, di alunni ospedalizzati;
- per la Scuola Secondaria di Secondo Grado l’adesione dell’istituzione scolastica  al piano per l’insegnamento di una materia curricolare in lingua straniera.

6 aprile 2011

Convegno Internazionale “La sfida della valutazione”

image
La sfida della valutazione” è il titolo del Convegno internazionale che la Fondazione per la Scuola sta organizzando per il 24 e 25 maggio 2011 a Torino. A dieci anni dalla prima indagine OCSE PISA 2000, il convegno intende fare il punto sulle priorità e gli interventi in tema di valutazione e di quale uso  si può fare della valutazione per migliorare il nostro sistema formativo.
Nel 2000 nasceva la Fondazione per la Scuola; sono stati dieci anni intensi di attività, iniziative e progetti con le scuole e per le scuole.  Legare insieme la sfida della valutazione e il nostro decennale è il modo migliore per celebrare il lavoro fatto, guardando con la forza dell’esperienza alle sfide che abbiamo davanti.
Per il programma dettagliato e per le modalità di iscrizione consultare il sito

3 aprile 2011

V °Convegno DIFIMA

Ricevo dalla segreteria di DI.FI.MA “ Il convegno biennale DI.FI.MA. avrà luogo a Torino nei giorni 5,6 e 7 ottobre 2011 e verterà sul tema: "Il curriculum di Matematica e Fisica nella scuola del III millennio".
In particolare la giornata del 7 sarà dedicata alle sperimentazioni didattiche con GeoGebra. Saranno relatori plenari: Marisa Michelini, Marta Menghini, Livia Giacardi, Nathalie Sinclair, Zsolt Lavicza.

CALL FOR PAPER Come negli anni precedenti, ci saranno una tavola rotonda e molti workshop e comunicazioni.
Le persone interessate a presentare workshop e comunicazioni sono invitate a inviare:una pagina Times New Roman 12 con specificato:
- titolo, autori, affiliazione, e-mail primo autore;
- sunto dell'intervento;
a Claudia Testa (testacla@yahoo.it) entro e non oltre il 15 giugno prossimo.Entro il 15 luglio sarà definito il programma dettagliato.”